Dott.ssa Mattei – Ginecologia, Ostetricia, Endocrinologia Generale

Annamaria Mattei è nata a Sesto S. Giovanni (Mi) Il 4/5/1951.

Si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano il 25/6/1976.

Si è specializzata in Ostetricia e Ginecologia ,Università degli Studi di Milano, il 20/11/1980.

Si è specializzata in  Endocrinologia generale, Università degli Studi di Pavia, il 10/11/1984. 

E’ stata Ricercatore Universitario, a seguito di vincita di pubblico concorso, presso la III Cattedra di Clinica Ostetrico – Ginecologica dell’Università degli Studi di Milano, dal Maggio 1984 al Maggio 1987,

E’ stata nominata con decreto rettorale  Ricercatore Confermato dal Maggio 1987.

Dal Novembre 1980 al Novembre 1999 è stata Responsabile del Centro di Endocrinologia e Sterilità della Cattedra di Ostetricia e Ginecologia presso il Presidio Ospedaliero M. Melloni di Milano.

Dal Dicembre 1999 al dicembre 2007 è stata Responsabile del Centro di Endocrinologia, Sterilità e Procreazione Assistita della Cattedra di Ostetricia e Ginecologia del Presidio.   

Dal gennaio 2008 al 30 marzo 2015 è stata  Direttore della  Struttura Semplice di Sterilità del Presidio Ospedaliero Macedonio Melloni.

E’ Professore della Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’Università degli Studi di Milano.

Visita il profilo della Dott.ssa Mattei su MioDottore.it

Anna Maria Mattei – MioDottore.it

Annamaria Mattei – Per saperne di più

Informazioni personali

Annamaria Mattei ha al suo attivo oltre 160 pubblicazioni, più di metà delle quali apparse su riviste internazionali di primaria importanza o costituenti capitoli di volumi su argomenti di ricerca nel campo dell’Endocrinologia Ginecologica e delle tecniche di Fecondazione Assistita, contributi frequentemente citati da altri autori sia in lavori che in trattati.

Ha iniziato la propria attività di ricerca nel campo della Endocrinologia Ginecologica, occupandosi particolarmente dei tumori ipofisari prolattino-secernenti, presso la Cattedra di Endocrinologia Ginecologica dell’Università degli Studi di Milano a far tempo dal 1976.

Medico Interno Universitario prima, Assegnista e quindi Ricercatore dal 1984, ha continuato la propria attività di sperimentazione in ambiente endocrinologico e nello studio della sterilità di coppia presso la III Cattedra di Clinica Ostetrico – Ginecologica dell’Università degli Studi di Milano, seguendo direttamente numerosi trials clinici rivolti all’impiego di nuove strategie terapeutiche nel campo dei tumori ipofisari e delle tecniche di induzione dell’ovulazione e di Fecondazione Assistita.

1 Novembre 1983  – 15 Luglio 1984

Titolare di una Borsa di Studio Universitaria, patrocinata dalla “Poli Italiana”, ha prestato servizio presso il “ Medical Research Council “ – Unità di biologia della Riproduzione – dell’ Università di Edimburgo, dove ha svolto ricerche originali in materia di Riproduzione Assistita, con particolare riguardo ai protocolli di Fertilizzazione in Vitro ed allo studio della Sterilità Maschile.

Ha svolto ruolo di relatore in numerosi congressi nazionali ed internazionali partecipando inoltre alla vita scientifica nell’ambito dell’Endocrinologia Ginecologica e della Medicina della Riproduzione, presentando a numerosi congressi contributi personali e di collaborazione.

Ha conseguito il Certificato di Formazione Manageriale, conferito con decreto dell’Assessore alla Sanità della Regione Lombardia n°2039 del 17/2/04, per frequenza e superamento con alto merito del Corso di Formazione Manageriale per Dirigente Sanitario di Struttura Complessa, nel marzo 2004.

Dalla sua nomina a Ricercatore Universitario nel 1984 presso la III Clinica  Ostetrica e Ginecologica dell’Università degli Studi di Milano, diretta dal Prof. P,G, Crosignani, ha organizzato in collaborazione col Dott. G. Ragni il primo Centro della Lombardia di Procreazione Medicalmente Assistita, ottenendo nel dicembre dello stesso anno la “prima gravidanza in provetta” presso un Centro pubblico di P.M.A. in Lombardia.

CASISTICA PERSONALE 2000 –  2015

Con  particolare riferimento al  Centro ESPA: Centro di Endocrinologia, Sterilità e PMA

di cui è stata Direttore ha  eseguito  in prima persona (e come docente  responsabile della didattica di studenti e  medici specializzandi afferenti alla Cattedra):

Più di 900 Day-Hospital endocrinologici per esecuzione di test di funzionalità ipofisaria

Più di 15.000 visite ambulatoriali di primo e secondo livello

Più di 28.000 ecografie per monitoraggio della super-ovulazione indotta per l’applicazione di tecniche di primo ( I.U.I. – I.P.I ) e secondo ( FIVET/ICSI) livello

Più di 2.500 inseminazioni intrauterine ed intraperitoneali

Più di 2.400 procedure di P.M.A. maggiore, con un “pregnancy rate” compreso fra il 22 ed il 38%

E’ membro della:

Società Italiana di Ostetricia e Ginecologia

American Fertility Society

European Society of Human Reproduction

Società italiana di Biologia della Riproduzione Umana

Società Italiana di Fertilità e Sterilità

International Society of Gynecological Endocrinology

Società Lombarda di Ostetricia e Ginecologia

Ha fatto parte del:

Direttivo della Società Lombarda di Ostetricia e Ginecologia nel triennio 2001-2003

Commissione Regionale “Percorso Nascita” 2002.

Fa parte del direttivo della:

Società Italiana Psicosomatica in Ostetricia

Area Endocrinologica

L’endocrinologia è quella branca specialistica della medicina che si occupa dello studio delle ghiandole endocrine, della diagnosi di eventuali patologie e dell’impostazione dell’opportuna terapia.

La parola “endocrino” deriva dal greco “crino”che vuol dire “secerno” ed “endo” che significa “interno”, da cui secrezioni interne, cioè nel sistema circolatorio.

Tutte quelle ghiandole, come le ghiandole salivari, le cui secrezioni non arrivano in circolo, bensì nel tubo digerente  o nel  sistema linfatico, NON sono endocrine.

Quali sono quindi le ghiandole endocrine?

Le principali ghiandole endocrine sono:

  • l’ ipofisi (o ghiandola pituitaria), che è da considerare la ghiandola endocrina per eccellenza e, collocata nella zona alla base del cervello, con i suoi ormoni o tropine, funge da stazione di controllo, regolando la funzione di quasi tutte le ghiandole endocrine dell’organismo
  • la tiroide, che con i suoi ormoni, o “tirosine”, regola il metabolismo corporeo.
  • il surrene (o ghiandola cortico-surrenalica), che regola il metabolismo idro-salino, è fonte

       della produzione del cortisolo e partecipa alla produzione degli androgeni, in sinergismo

       con testicolo ed ovaio.

  • le paratiroidi che regolano il metabolismo del calcio e del fosforo nel nostro organismo.
  • il testicolo, che oltre alla produzione degli spermatozoi, produce gli ormoni che regolano la funzione sessuale ed il meccanismo dell’erezione.
  • l’ovaio, che presiede allo sviluppo del follicolo ed alla regolare e ciclica ovulazione e produce gli ormoni femminili, estrogeno e progesterone.

Le ghiandole endocrine controllano le funzioni più diverse, dalla regolazione della sete, della libido,  alla regolazione del ciclo giorno/notte, del sonno, della pressione arteriosa, del giusto peso corporeo.

Perfino la risposta alla paura e/o a situazioni di pericolo è una reazione endocrina legata alla liberazione di ADRENALINA, che ci permette di reagire, spesso, in un modo che non avremmo mai immaginato.

Da quanto detto, si può facilmente intuire che, se il nostro sistema endocrino funziona perfettamente, nemmeno ci accorgiamo che esiste, ma se qualcosa interferisce col buon funzionamento di una o più’ ghiandole, si possono avere conseguenze anche severe.

Di cosa si occupa l’endocrinologo? ( vedi anche tabella seguente)

    • Malattie dell’ipofisi (es. Iperprolattinemie)
    • Malattie della tiroide
    • Malattie dei surreni
    • Disfunzioni gonadiche
    • Ipertricosi ed Irsutismo
    • Menopausa
    • Disturbi del comportamento alimentare
      • Obesità, bulimia, anoressia
    • Sindrome metabolica
    • Osteoporosi
    • Alterazioni della crescita e dello sviluppo puberale

TABELLA. 

  • Disturbi del ciclo mestruale:
  • pubertà precoce e tardiva
  • oligomenorrea  e amenorrea primaria e secondaria da:
    • iperprolattinemia
    • disfunzione ovarica precoce (menopausa precoce)
    • amenorrea ipotalamica
    • amenorrea da stress
    • amenorrea da eccesso di attività fisica
  • policistosi ovarica ed iperandrogenismi
    • Disturbi del comportamento alimentare:
  • bulimia,
  • anoressia,
  • ortoressia
    • Sterilità da anovulazione cronica:

a seguito di  un percorso diagnostico completo si eseguirà un conseguente iter terapeutico specifico fondato sul monitoraggio dei ciclo mestruale spontaneo o farmacologicamente guidato per ottenere una regolare ovulazione

  • Distrurbi endocrini in età fertile ed in gravidanza
  • tiroiditi, ipo/ipertiroidismo acuto e cronico
  • iperprolattinemie
    • Durante una prima visita ambulatoriale, per verificare le eventuali patologie endocrine della paziente, vengono prescritti gli esami del sangue e/o gli esami strumentali di primo livello. (Nel caso di patologie tiroidee, per esempio,  l’ecografia della tiroide è un necessario completamento)
    • Una volta effettuati gli accertamenti prescritti  si valuterà con la paziente la necessità di ricorrere ad una eventuale terapia medica.
    • Il controllo ambulatoriale successivo verrà programmato in base al tipo di problematica riscontrata ed all’eventuale impiego di una terapia farmacologica, il cui dosaggio dovrà ovviamente essere ottimizzato.
Prestazioni

Dott.ssa Annamaria Mattei

Medico Chirurgo – Specialista in Ostetricia e Ginecologia – Specialista in Endocrinologia 

Prestazioni offerte

  • Visita ostetrica con ecografia office  (prima visita e controlli successivi)
  • Consulenza indagini prenatali
    • Esecuzione prelievo per DNA fetale su sangue materno (10^-12^ settimana di gravidanza)
  • Indagini per poliabortività e relativo approccio terapeutico
  • Visita ginecologica (con eventuale PAP Test)
  • Ecografia addominale e/o trans-vaginale
  • Visita endocrinologia ginecologica
    • Pubertà precoce e ritardata
    • Disturbi del comportamento alimentare (anoressia.bulimia)
    • Amenorrea primaria e secondaria
    • Menopausa precoce
    • Iperprolattinemia
    • Policistosi ovarica
    • Ipertricosi ed irsutismo
  • Consulenza in climaterio e menopausa
  • Prima visita sterilità e controlli successivi
  • Tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita omologa ed eterologa
    • Minori (Inseminazione intrauterina)
    • Maggiori (FIVET – ICSI)
  • Monitoraggio ecografico dell’ovulazione su cicli spontanei e/o indotti
  • Perizie medico – legali (ostetricia e ginecologia)

     

Richiedi un consulto




Prestazione Specialistica

Medico Professionista

Orario disponibilità