Dott. R. Morisi – Specialista in Ortopedia e Traumatologia -Terapia Fisica e Riabilitazione

Si interessa da oltre 40 anni di Ortopedia e Traumatologia.

Specializzazioni presso Istituto G. Pini di Milano nel 1981 e 1984.
Dal 1982 al 1999 assistente poi aiuto presso il reparto Ortopedia H. Desio.
Dal 1999 aiuto U.O. Ortopedia presso il Policlinico Multimedica di Sesto S.G.

Da sempre studi approfonditi, stages, corsi, congressi relativi a patologia del piede, patologia di anca e ginocchio, biomeccanica degli arti inferiori.
In particolare segue da oltre 30 anni i criteri biomeccanici dalla Scuola Podiatrica Californiana di San Francisco dove ha effettuato due prolungati stages.

Un accurato esame biomeccanico e posturale consente di evidenziare eventuali difetti strutturali/posturali e le patologie conseguenti. Questo porta a diagnosi più precise e indicazioni terapeutiche conservative o chirurgiche più corrette.

Dott. Morisi - Presentazione Personale

Si interessa da oltre 40 anni di Ortopedia e Traumatologia.

Medico Chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia e in Terapia Fisica e Riabilitazione, il Dott. Riccardo Morisi è a disposizione presso il Centro Medico Buenos Aires 36 per effettuare accurati esami biomeccanici e posturali finalizzati a evidenziare eventuali difetti strutturali/posturali e le patologie che ne possono scaturire.

Dopo aver conseguito le specializzazioni in Ortopedia e Traumatologia, Terapia Fisica e Riabilitazione rispettivamente presso il C.T.O. di Milano nel 1981 e presso l’Istituto G. Pini di Milano nel 1984, il Dott. Morisi ha prestato il proprio servizio come assistente e poi come aiuto presso il reparto Ortopedia H. Desio (dal 1982 al 1999). Dal 1999 opera come aiuto U.O. Ortopedia presso il Policlinico dell’ I.R.C.C.S. ( Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) Multimedica di Sesto San Giovanni (Milano).
Da sempre porta avanti studi approfonditi di settore, attraverso stage, corsi, congressi relativi a patologia del piede e della caviglia, patologia di anca e ginocchio, biomeccanica degli arti inferiori.

Da oltre 30 anni segue con successo i criteri biomeccanici dalla Scuola Podiatrica Californiana di San Francisco, dove ha effettuato due stages di lunga durata. Dopo approfondita anamnesi del paziente e consultazione della documentazione e degli esami strumentali a disposizione e dopo un’accurata indagine clinica volta a escludere eventuali problematiche di origine diversa da quella strutturale-funzionale-posturale (vestibolari, oculomotorie, neurologiche, reumatiche, autoimmuni ecc.) il medico effettua un completo esame obiettivo Posturale Biomeccanico Antropometrico con test articolari e muscolari, misurazioni lineari e angolari finalizzati al riscontro di difetti strutturali o deficit funzionali che allontanino da una ideale funzionalità della singola articolazione o dell’arto inferiore nel suo complesso e questo consente di giungere a diagnosi più precise e quindi porre indicazioni terapeutiche sia conservative sia chirurgiche più corrette.
In particolare l’esame Biomeccanico dell’arto inferiore consente di evidenziare le possibili cause di sindrome pronatoria sottoastragalica ( una anomala, esagerata pronazione di questa articolazione del piede in fase dinamica e statica) che è responsabile della maggior parte della patologia del piede, della caviglia e di molta patologia del ginocchio e del’anca fra cui: alluce valgo, alluce rigido, dita a martello, metatarsalgie, neuromi di Morton, spine calcaneari, fasciti plantari, tendiniti dell’ achilleo, tendinite del tibiale posteriore, piede “piatto”, meniscopatie degenerative, degenerazione della cartilagine di rotula, femore e tibia, trocanteriti dell’anca. Una volta riconosciuta la causa o le cause che hanno portato a una certa patologia si può consigliare al paziente un trattamento conservativo con ortesi plantari.
Sui concetti della Podiatria Californiana il Dott. Morisi da oltre 30 anni collabora con i migliori Podologi di Milano indicando nelle proprie prescrizioni le misurazioni utili alla costruzione delle cosiddette ortesi plantari “funzionali”, in grado di compensare una eccessiva pronazione del piede. Nel caso del bambino affetto da sindrome pronatoria sottoastragalica (piede “piatto” infantile) è necessario valutare attentamente la presenza di difetti, ritardi o asimmetrie torsionali e difetti assiali dell’arto inferiore per poter decidere se e quando è necessario passare da un trattamento con plantari correttivi a un interevento chirurgico di artrorisi sottoastragalica associandolo se necessario ad altri tempi chirurgici .
Anche nel caso in cui una certa patologia o deformità del piede ormai evoluta nell’adulto richieda un intervento correttivo (uno su tutti l’ intervento correttivo dell’ alluce valgo) è spesso necessario associare un trattamento ortesico volto a completare e mantenere nel tempo un risultato positivo , prevenendo eventuali recidive o l’insorgenza di nuove patologie.

Il Dott. Riccardo Morisi si occupa di Ortopedia da oltre 40 anni e oggi è a disposizione presso il poliambulatorio specialistico di C.so Buenos Aires, 36 di Milano per visite e controlli di Ortopedia. È possibile rivolgersi al Dott. Morisi per esame Biomeccanico e Posturale del piede, degli arti inferiori e del rachide; Ortopedia ambulatoriale; Infiltrazioni articolari a Milano (zona Centro, comodamente raggiungibile da Duomo, porta Venezia, Stazione Centrale, corso Como, piazza Loreto, Repubblica).

Attività svolta nel Centro: Esame biomeccanico e posturale del piede, degli arti inferiori e del rachide. Ortopedia e Traumatologia ambulatoriale – Infiltrazioni articolari

Scarica il Curriculum del dott. Morisi

Richiedi un consulto




Prestazione Specialistica

Medico Professionista

Orario disponibilità